L’ATTESA

Mimmo Jodice

Uno dei momenti più intensi e belli della vita è l’attesa. Misteriosa, affascinante, ci regala una condizione libera dai grovigli del tempo che abbiamo vissuto e dai ponti precari del domani, sospesa in un magico istante di un intenso respiro presente. Spesso la si vive come un peso frustrante, uno stato di angoscia che invade di fretta la mente, rincorrendo i secondi come code di cani desiderosi di azzannare quell’attimo, che in un baleno fuggirà via divenendo un ricordo distante. L’attesa di un figlio, di un bacio, di un giorno di pace, di un abbraccio felice, di un viaggio, di un evento importante, di un sogno, tutto condensato in quel frammento prezioso che darà verità e senso al futuro e al passato. Nell’attesa vive l’essenza di ciò che darà forma a tutto ciò che è stato, a ogni sorriso, a ogni lacrima di pianto, a ogni cielo di stelle dimenticato.

Informazioni su Guido Fabrizi

Sono nato in volo e vivo sulla terra, in bilico fra le montagne e il mare. Ascolto e racconto le storie del mondo per dare un senso alla mia. Di questi tempi la scrittura è l'unica cosa che mi fa sentire veramente libero.
Questa voce è stata pubblicata in Racconti Brevi. Contrassegna il permalink.

10 risposte a L’ATTESA

  1. fulvialuna1 ha detto:

    L’attesa per me è un futuro…

  2. newwhitebear ha detto:

    l’attesa? Un momento di riflessione

  3. vikibaum ha detto:

    Dipende da che cosa o chi aspetti…ci sono attese che sublimano le emozioni e altre che le distruggono…ciauuu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...