SOCIAL PUPAZZI

Deve finire l’epoca del ritorno d’immagine, non se ne può più. Preferisco una persona che sbaglia tono in una dichiarazione pubblica, esprimendo onestamente un disappunto, piuttosto che gentaglia venale che specula sul dolore degli altri al fine di ricavarne solo un tornaconto ossessivo d’immagine, pronta sempre a innescare lapidazioni social, indicando l’altro per nascondere le proprie falsità. Elementi che pensano solo a fare soldi, che se regalano 1000,00€ è per ricavarne 1.000.000,00 di €. Gente che vende a caro prezzo ogni proprio attimo di vita, d’intimità, ma che soprattutto disprezza profondamente tutti coloro che non si genuflettono innanzi al loro ego ipertrofico. Gente che abusa di parole come libertà, solidarietà, amore, ma che venderebbe la popolazione mondiale a una multinazionale di carne in scatola. Chi salva un uomo è come se salvasse l’umanità, ma chi contribuisce a manipolarlo è come se avesse manipolato l’intero pensiero del mondo. Gente che purtroppo condiziona la nostra società, divenendo cultura distorta, di consumo, contribuendo ad abbassare il livello invece d’innalzarlo, divenendo modello nefasto da esporre agli Uffizi degli orrori.

 

 

Informazioni su Guido Fabrizi

Sono nato in volo e vivo sulla terra, in bilico fra le montagne e il mare. Ascolto e racconto le storie del mondo per dare un senso alla mia. Di questi tempi la scrittura è l'unica cosa che mi fa sentire veramente libero.
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero, Post. Contrassegna il permalink.

3 risposte a SOCIAL PUPAZZI

  1. newwhitebear ha detto:

    ben dette queste parola che accusano tutti quelli che speculano sul dolore altrui o vanno alla ricerca di consensi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...