AZIONI CONSIDERATE

Volete conoscere una delle mie cavolate? Dopo la Biennale, Unicredit mi propose di esporre alcune immagini presso la UniCreditTower di Milano, entrando a far parte della loro collezione. (tutto ducumentato). Ho rifiutato senza esitare, non mi interessava vedermi all’interno di un mercato d’arte mitteleuropeo a fare il piacione, convinto di essere un artista arrivato, geniale, un pollo narcisista fra le mani di un sistema sporco di tutto. No, non è nella mia storia, non è nella mia natura. Per questo motivo ho deciso di continuare a scrivere racconti noir: un po’ per sfogare un urlo su quanto di marcio ci circonda, un po’ anche per cercare d’illuminare le ombre della mia vita, ma soprattutto perché penso che la scrittura sia ancora una forma espressiva potenzialmente libera da un’omologazione che rischia di soffocarci.

 

 

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Post. Contrassegna il permalink.

5 risposte a AZIONI CONSIDERATE

  1. newwhitebear ha detto:

    sono scelte e come tale vanno sempre rispettate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...