COINCIDENZE SIGNIFICATIVE ?

San MarcoMosaici

Come sapete ho perso mamma nel mese di Marzo. Era il mio grande punto di riferimento e, alcuni giorni fa, dialogando mentalmente con lei, mentre mi recavo al Policlinico, scherzosamente le ho chiesto di darmi un altro segno tangibile del suo sostegno, della sua vicinanza. Dopo un paio di minuti da questo pensiero, attraversando l’androne dell’ospedale, ho imboccato il corridoio centrale dove alla sinistra c’è una libreria interna, prettamente specializzata in testi che trattano scienze biologiche. Quasi automaticamente ho girato la testa verso la vetrina e, come in un’apparizione irreale, c’era esposto il mio primo libro fotografico, edito da Fabbri, che realizzai nel ’90 per conto Enel che aveva illuminato i mosaici di San Marco a Venezia. Un lavoro durato otto mesi, un’esperienza stupenda. Il libro, pubblicato solo in mille copie, è praticamente introvabile. Quindi, sono entrato in libreria e ho chiesto informazioni sulla provenienza di quell’esemplare raro. Mi è stato detto che lo avevano trovato in un magazzino intorno alla metà di marzo, e avevano deciso di non lasciarlo lì ad ammuffire. Mamma è morta l’undici Marzo. Insomma, posso anche credere che il dolore sia in grado, per qualche meccanismo inconscio a noi ancora sconosciuto, di fulminare un lampione, ma materializzare un libro in qualche minuto… Quindi posso solo leggere questa vicenda come un messaggio di mia mamma: “prosegui sereno per il tuo percorso, andrà tutto bene”.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Racconti Brevi. Contrassegna il permalink.

18 risposte a COINCIDENZE SIGNIFICATIVE ?

  1. Aned-Milvio Scafa ha detto:

    Carissimo Guido,

    sempre con la stessa predisposizione leggo ogni cosa da te rappresentata. Mi permetto, nel risponderti – anche se con, colpevole ritardo – mettere in indirizzo l’amico “ indicato per conoscenza” perché, sono certo, condividerà questa mia personale iniziativa, ma essenzialmente, ogni tuo pensiero Non aggiungo altro…………….., con la stima e l’affetto di sempre, ti saluto

    Milvio

  2. tramedipensieri ha detto:

    Accipicchia…mi hai fatto venire i brividi!
    Ma che emozione….
    Un messaggio bello è chiaro.

  3. Dora Buonfino ha detto:

    Di sicuro è così. Vai avanti Guido, andrà tutto bene 🙂

  4. newwhitebear ha detto:

    certi segni sono inviati dal destino. lei ti sarà sempre vicino.

  5. Capisco molto bene… in qualunque modo quello che ti aiuta a darti forza e continuare il tuo percorso viene sicuramente da lei.

  6. Miss E. ha detto:

    Ciao, sono davvero felice che tu la senta ancora vicino. Credici sempre e continuerà a vegliare su di te, e da brava mamma lo farà comunque anche nei momenti in cui non riuscirai a crederci 😉
    Buona fortuna!

  7. tachimio ha detto:

    Che tenerezza leggere queste righe !!! E sai una cosa? Sono sicura che il tuo interpretare la cosa , vada nella giusta direzione : il messaggio di tua mamma è proprio quello caro Guido, ed è anche il mio. Chi crede in quello che fa, farà sempre bene e i risultati poi non si faranno attendere. Bravo. Un abbraccio. Isabella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...