UMANITA’ SILENTE

europa-sol-nero-1

Nel buio torbido, spezzato dal riflesso di una triste luna, la sabbia del deserto si scioglieva nella gola, affogata dal sale di un mare gelido, cimitero di un’umanità silente.

 

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Racconti Brevi. Contrassegna il permalink.

11 risposte a UMANITA’ SILENTE

  1. tramedipensieri ha detto:

    … il mare è più accogliente dell’umanità. 😦

  2. newwhitebear ha detto:

    Tre righe per descrivere compiutamente come l’umanità sia egoista e assista inane alle tragedie dei migranti.

  3. mileto angela ha detto:

    Incisiva, pregnante, davvero bella!

  4. sherazade ha detto:

    Un becero figuro disse che ‘abbiamo’ pagato pure per le tombe. Il mare è molto più generoso con i corpi che riceve.

    sherazadesilenteanchelei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...