EMERSIONI

EMERSIONI

La penna cade stanca sul foglio bianco, mentre la voce tremante parte alla ricerca di un pensiero lento, sfogliando, e risfogliando, le pagine scarabocchiate di un attimo talmente vero, che cerca disperatamente di emergere dal fondo.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Racconti Brevi. Contrassegna il permalink.

8 risposte a EMERSIONI

  1. newwhitebear ha detto:

    Un bel pensiero sulle difficoltà di scrivere qualcosa di sensato.

  2. ombreflessuose ha detto:

    Caro Guido, a volte, anche quello che potrebbe sembrare insensato è l’ Attimo giusto
    Un caro abbraccio di buon Natale
    Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...