IL DOLORE DOVREBBE INSEGNARE.

Peace-symbol

Cari israeliani, non fate agli altri ciò che non vorreste fosse fatto a voi… Scusate, dimenticavo che su questo argomento c’avete messo una croce sopra…

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Post e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a IL DOLORE DOVREBBE INSEGNARE.

  1. laurin42 ha detto:

    Premio Sincerità e Coerenza!
    Questo Premio dovrà essere assegnato a coloro che si distinguono per la sincerità e la coerenza, a coloro che non si nascondono dietro una maschera di perbenismo, a coloro che ti dicono quello che pensano senza fingere amicizia o sentimenti di stima che in realtà non provano. 
    Per te !
    Love
    L

    • Guido Fabrizi ha detto:

      Ti ringrazio del pensiero, ho solo espresso un’idea molto semplice: l’odio, e la violenza, non possono avere scusanti. Non ci sono vittime privilegiate, e altre che meritano la loro sorte… La legge del taglione è primitiva e rappresenta un circolo vizioso di morte; allontana dalla pace, e da un percorso di coscienza. Stiamo sul filo dell’involuzione, basta un attimo per tornare indietro…

  2. laurin42 ha detto:

    Già. Purtroppo i media cercano solo la notizia con la scusante dell’imparzialità. E l’ odio e la violenza sono i leitmotiv dei filmati in tv. La guerra poi è routine.
    Arrenderci? MAI! A cominciare dal nostro condominio!
    Love
    L

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...