SFACCETTATURE

Maurits Cornelis Escher (1898-1972) Mariposa

La solitudine può essere il luogo luminoso della nostra crescita, o il baratro buio delle nostre peggiori regressioni. La solitudine possiede varie sfaccettature, alcune riflettono luce, altre l’assorbono.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero. Contrassegna il permalink.

9 risposte a SFACCETTATURE

  1. tramedipensieri ha detto:

    La Solitudine.
    Questo articolo “La”….indica la Solitudine per Eccellenza.

    Ma quale tra le tante?

  2. lupus.sine.fabula ha detto:

    Nel corso della vita, anche a distanza di pochi giorni, puoi vivere solitudini di tipo diverso; io preferisco quelle del primo tipo, ma poi quando sono sola, in genere cado dentro quella di secondo…

  3. Caterina Vetrano ha detto:

    “nella solitudine,

    usare le scarpe non serve.

    come ci sguazzi liberamente

    nelle pozzanghere del vissuto…? a me piace anche vista da questa prospettiva.
    Scusa l’audacia, Cat .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...