LO SPECCHIO INFRANTO

Lo specchio infranto©GuidoFabrizi

Sono un asociale, e spesso la cosa mi fa soffrire. Non ho mai cercato di stare in coro, ne tirando un calcio a un pallone, e neanche deportato in un bastione. La strada che spesso porta l’uomo alla follia pian piano è diventata casa mia, con tutto il suo disordine ordinato, che mi ha permesso di ricomporre lo specchio infranto di quando vagavo disgraziato. Ma se asociale vuol dire stare al di fuori da questa società, la cosa mi fa sentire in armonia con la vita, e con la vera umanità.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero. Contrassegna il permalink.

Una risposta a LO SPECCHIO INFRANTO

  1. Guido Fabrizi ha detto:

    Speso modifico i post dei frammenti di pensiero perché per me non c’è una cosa che scrivo che considero finita definitivamente, la lascio aperta, come dice il pinguino, illimitatamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...