A FIOR DI LABBRA

 A Fior di labbra©GuidoFabrizi

Ti ho tenuta fra le braccia fin da quando non ne conoscevi altre. Placai subito il tuo pianto sussurrandoti, a fior di labbra, due semplici consonanti che ti accompagneranno sempre, come i fari per i naviganti. All’alba sognai i tuoi occhi ancor prima che vedessero il mondo, e li ritrovai lì, quella sera, quando tu nascesti, incuriositi da quanto vi era intorno. Cercai poi di proteggerti dalle follie della vita, nella speranza di sostenere la tua crescita in questa imprevedibile partita che, spesso, non ha ragione d’essere e, a volte, rischia di farti intraprendere una strada sbagliata… E se ti ho delusa e magari incompresa, non chiedo perdono, ma la speranza che viva per sempre, nel tuo profondo, il calore della mia mano tesa.

 

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero. Contrassegna il permalink.

25 risposte a A FIOR DI LABBRA

  1. poetella ha detto:

    splendido canto d’amore.
    Sarà molto apprezzato…dalla bimba!
    Ora e sempre.

  2. tramedipensieri ha detto:

    E questo non dovrebbe mai mancare: il sostegno.
    A prescindere da tutto il resto…..
    ….

  3. maria cavallaro ha detto:

    Mi piace quello che scrivi, è come se guardassi dei fotogrammi di vita proiettati da una moviola, uno dopo l’altro nei tuoi brevi racconti. Complimenti , ciao! Maria

  4. paulabecattini ha detto:

    Bello e dolcissimo.
    Attento ai refusi… 🙂 “Cercai poi di p(r)oteggerti dalle follie”.
    Scusami, deformazione professionale: i miei non li vedo, quelli degli altri sì.
    Ti ringrazio di avermi visitato, così mi hai dato la possibilità di apprezzarti.
    Bellissime le foto!
    Un saluto,
    Pau

  5. gelsobianco ha detto:

    Ho visto te e la tua bimba come in uno scorrere di immagini molto vive.
    L’importante è che una figlia possa sentire il calore di quella mano tesa di suo padre.
    Questo conta più di tutto il resto.
    Ora ed in futuro.

    Il tuo amore di padre… per sempre.
    Un sorriso vero… a fior di labbra
    gb

  6. ombreflessuose ha detto:

    Incantevole come un fiore tornato a vivere nel cuore
    Grazie Guido
    Un abbraccio
    Mistral

  7. Alessandro Mazzi ha detto:

    Belle foto. Si vede che “fai” cinema.

  8. jalesh ha detto:

    Bellissimo post….

  9. CRISTIANA CONTI ha detto:

    emozionante ……….

  10. Caciotta ha detto:

    ti voglio bene, per “sempre”, e ora capisco quanto hai sofferto per il fatto che il tuo affetto, nei miei confronti, è sempre stato ostacolato…Ma so che tu sei forte, e che l’amore che hai nel cuore vincerà su tutto.

  11. Guido Fabrizi ha detto:

    Mi pare di conoscerti…;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...