LA MASCHERA

LA MASCHERA Guido Fabrizi

Mi hai rinchiuso dentro a un barattolo di crema velenosa per il viso e, con un gioco crudele, bugiardo e scaltro, hai costruito una maschera con la mia pelle, spacciandoti per altro. E col mio volto hai cercato d’infangare la mia vita, restando nascosta dietro a un falso lifting, senza mai guardarti allo specchio inorridita. Ora che son passati quasi cent’anni, noto che quello sporco gioco ti ha incartapecorita, ed io, che sono evaso dal barattolo, ti assicuro che quella crema velenosa, anziché uccidermi, mi ha fatto ritrovare il senso della vita.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero. Contrassegna il permalink.

15 risposte a LA MASCHERA

  1. poetella ha detto:

    …e poi, quel disegno!
    Dove l’hai trovato? Di chi è?

  2. tramedipensieri ha detto:

    Mi ha fatto ritrovare…il senso di della vita….

  3. johndscripts ha detto:

    Esperienze spiacevoli… Ma che formano lo spirito…

    Un saluto

  4. danielaranucci ha detto:

    mi hai fatto pensare a mia madre.
    sempre bravissimo

  5. Claudia ha detto:

    Mi colpiscono molto i tuoi scritti…e le raffigurazioni ad esse associate. La maschera un bel tema…viviamo in un mondo popolato da uomini e donne in maschera.
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...