CHIEDI

Chiedi Guido Fabrizi

Chiedi alle lacrime quale sia la loro meta dopo aver percorso le strade antiche del tuo volto, ed essersi tuffate in apnea nelle pieghe della tua vita, per poi cadere come pioggia sull’asfalto alla rincorsa di una malinconia smarrita.

 

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

12 risposte a CHIEDI

  1. lella ha detto:

    bella…ma le lacrime forse non hanno meta, non devono andare o arrivare in qualche luogo…devono solo sciogliersi…

  2. jalesh ha detto:

    Stupendo questo pensiero ma le lacrime scendono senza aver alcuna meta…sono lo sfogo di un forte dispiacere. il più delle volte..un sorriso per te

  3. danielaranucci ha detto:

    mi piace pensare che le lacrime siano come i bambini, vengono da lontano e quando nascono piangono. Grazie Guido

  4. ombreflessuose ha detto:

    Ogni lacrima conosce già la sua strada…
    Finiscono sempre nei cuori
    Baci
    Mistral

  5. johndscripts ha detto:

    Lacrime su lacrime… le mie arrivano a malapena alle guance 🙂

  6. francescaphoto ha detto:

    si asciugano lungo il cammino…. ma non per questo finiscono di soffrire…… ciao Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...