MICHEL

MICHEL Petrucciani Guido Fabrizi

Un angelo, dalle mani più grandi del corpo, mi svegliò durante la notte per condurmi all’interno di un sogno attraverso una melodia senza barriere, dove su quel piano l’anima conteneva il mondo, mentre la forma si disperdeva come i bambini, quando fan girotondo.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a MICHEL

  1. ombreflessuose ha detto:

    Svegliarsi per entrare in un sogno è davvero bella
    Gli altri, invece, dormono per entrarci
    Il potere angelico
    Ciao Guido e buon weekend
    Mistral

  2. gelsobianco ha detto:

    Quelle mani sono speciali!
    Quelle mani ci conducono lontano, trasportandoci verso l’arcobaleno di note, verso la musica senza orizzonte…
    Sono le mani di un Grandissimo Artista!
    Michel Petrucciani.

    Mi piacciono le tue parole in questo post!
    Mi fanno sentire molto.
    Un sorriso
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...