MANGIATRICE DI UOMINI

La donna ignobile spreme i suoi figli come se fossero gli attributi dell’ex marito. La prole non porta amore nel suo cuore, ma una voglia aggressiva di una nuova identità. La rivalsa diventa lo strumento preferito a tale scopo, e la madre si trasforma in un generale spietato che manda all’assalto, plagiati, i figli soldato contro il padre nemico.

Informazioni su Guido Fabrizi

Partendo dalla fotografia, sto percorrendo l'impervia strada della scrittura cinematografica. Di questi tempi, tutti mi dicono che è da folli girare per produzioni con i propri soggetti sotto il braccio... Sarebbe da folli rinunciare...
Questa voce è stata pubblicata in Frammenti di Pensiero. Contrassegna il permalink.

4 risposte a MANGIATRICE DI UOMINI

  1. mileto angela ha detto:

    In questo caso è la madre ed è davvero ignobile da parte sua. E questa alienazione della figura paterna. si ripercuotera’ non solo sui figli .ma anche su se stessa. Anche in versi poetici. ricordare, evidenziare certe tematiche , mi sembra importante. Bravo, dalla parte dei bambini sempre e in qiuesto caso anche del padre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...